Gli effetti della realtà virtuale sulla nostra società

Di fronte all’impennata del metaverso sempre più persone si stanno chiedendo: in che modo la realtà virtuale trasformerà la nostra società?

Salute e formazione, per esempio, spiega Daniele Marinelli, autore di molti articoli in punto di metaverso e fondatore di Umetaworld, verranno fortemente influenzate dai nuovi modelli virtuali. Nel bene e nel male. La formazione è già stata rivoluzionata dall’e-learning, che aiuta le aziende e le multinazionali. Il che è stato fondamentale nel periodo del lockdown. Imparare e insegnare sono due verbi che risentiranno fortemente della rivoluzione del metaverso.  

In futuro, vedremo il metaverso fornire ulteriori opportunità di apprendimento coinvolgenti in varie circostanze, dalle scuole tradizionali alla formazione aziendale e a corsi orientati al miglioramento personale.

I bambini possono già iniziare a prendere lezioni trasportandosi in luoghi diversi e in momenti diversi, utilizzando la tecnologia VR e AR immersiva. È già accaduto? No, non in America ma in Polonia, dove gli insegnanti stanno usando il gioco VR “Half-Life: Alyx” per insegnare ai bambini la scienza. Anche le aziende sono orientate a sfruttare questa tecnologia, come Skanska che sta conducendo la formazione su salute e sicurezza impiegando la realtà virtuale.

Il metaverso, dunque, fornirà sempre ulteriori modi innovativi anche per prendersi cura di noi stessi e della nostra salute. 

I chirurghi, ad esempio, spiega  Daniele Marinelli sul suo blog, utilizzano la tecnologia della realtà aumentata per guidare alcune procedure chirurgiche e possono addestrarsi per le operazioni sfruttando gli avatar.

Esistono una miriade di app per il benessere a nostra disposizione: tra queste ne trovaomo varie per lo yoga e meditazione e nel tempo ne troveremo sempre di più nel metaverso.

La consulenza in realtà virtuale è già disponibile e i terapeuti stanno utilizzando occhiali VR per fornire una terapia di esposizione ai pazienti, in modo che possano sperimentare le situazioni che li spaventano in un ambiente controllato.

Di fronte a tanti benefici dobbiamo calcolare però la controparte. Potrebbero esserci numerosi problemi di salute: il disagio da troppa virtualità e poca realtà e la dipendenza informatica sono minacce reali. Prima che sia troppo tardi dobbiamo chiederci: come possiamo combattere le sfide per la salute di un mondo immersivo?

Daniele Marinelli about Metaverse consumers trends 

We’re gonna share with You an interesting blog post on Daniele Marinelli’s website – CEO & Founder at DT Socialize, see also our related topics to daniele marinelli ushare and daniele marinelli dt coin.

  1. When it comes to technology, one of the main innovations – if not one the main one – is the metaverse. This virtual space, which was first made true by the gaming universe, tends to be more and more under the magnifying lens, even for business purposes. So much that several brands are already investing in this type of platform. The question now being asked is what might change with the growing interest raised by the metaverse. Will electronic consumers, for example, benefit from the new technology? Apparently, yes. 
  2. First of all, have a look at the Daniele Marinelli Umetaworld here.
    1. What is the metaverse and how did it come about?

Although the term is more popular now, the metaverse has been around for a while. This idea first appeared in a science fiction book, called Snow Crash, written by Neal Stephenson in 1992. In the story, people use characters (avatars) to live another life in the digital universe. 

From there, it is possible to understand the concept of the metaverse: an extension of the universe we know through technology. It may seem confusing at first, but after the dominance of social networks, “living” in a virtual universe is something definitely more imaginable.

Not the least because, on the Internet, people also have a social life, which is not necessarily the same as their real one.

Just a few years ago, it was surprising that a company had a website and a digital presence. Nowadays, being on the Internet is the minimum requirement to be found by online shoppers. And this is why companies in all segments use the Net to sell.

Superstores are the precursors of what now regularly happens for online shopping. In one of Brazil’s largest networks, through “Extra Offers” online brochures, consumers can access promotions in brochures similar to those handed out in physical stores. This save paper and it’s environmentally correct from a side and makes people better plan their purchases from the other, btw with full awareness of prices and possible saving.

  1. Metaverse: is this the future of retail?

Just as website and apps have influenced the way people go shopping, the expectation is that the metaverse will do something similar but on a wider scale. 

Although still in its infancy, experts are already pointing out what the main usages and benefits of the metaverse might be, depending on the industry. 

For example, the new platforms could help a lot when it comes to training and qualifications: people will be able to access courses from all over the world without moving from home.. 

A large mining company operating worldwide will be able to support professionals from different locations. This will make it easier to teach how to use a piece of equipment by replicating the day-to-day use in the virtual environment. 

Going to retail, online shoppers will have the opportunity to try on clothes, shoes and accessories. 

This is due to VR and AR technology, which could allow to wear clothes with the avatar, deciding the ones that fits bets the needs, and then make the final choice, Daniele Marinelli says.

As such, the trend is for online sales to grow even more, considering that many people go to buy in person just because of the different customer experience. And the trend will grow the more immersive the experience will be.

Several companies have announced that they will enter the metaverse, such as Carrefour and Samsung. 

The expectation is that other organizations will join them soon, after all, it seems just logical if we look at metaverse as the web 3.0. 

So while brands cannot miss out these new opportunities, consumers will also want to try this new technological life.

Daniele Marinelli about blockchain and crypto technologies in 2022

Let’s have a look at this great Daniele Marinelli blog post about crypto technologies. From 2020 to 2021, there has been a 39% increase in blockchain initiatives, this large network of nodes that allows you to manage and update a register of data and information in an open, shared, distributed, unique and secure way. Given their main feature of not needing a central control and verification entity, it is thought that in 2022 blockchain technologies will be the only hope for the global economy. We receive and publish these interesting insights about blockchain technologies in 2022.

Blockchain estimates and forecasts for 2022

According to current estimates, industrial investment in blockchain technologies will reach $11.7 in 2022. According to these current forecasts, more and more companies will understand how blockchain technologies can save money, increase efficiency and overall performance in any sector, from real estate to clothing, from banking to gaming. Already in 2021, in fact, several brands have invested significant amounts in blockchain technology: among the biggest names, there are Google, Visa, Deloitte and many other multinational names. Spotify, for example, is investing (and will do so even more in 2022) in blockchain technologies to manage copyright and IBM for monitoring management in shipping and retail chains.

Advantages of blockchain technologies and cryptocurrencies in 2022: reasons for their success, what if Daniele Marinelli….

Although 2022 has just begun, blockchain technology is already an increasingly hot topic in the corporate world. But why are these blockchain technologies so successful? What’s beyond the cryptocurrencies used as a payment method? The technology behind blockchain goes far beyond the payment method: it is the creation of a reliable, decentralized and immutable ledger that can be applied to any sector for the transfer of value. Analyzing more in detail the reasons that have led to the success of blockchain technologies so far and even more in 2022, we find three main features of blockchain technologies; they are in fact: trustless (you do not need to place your sole trust in any one stranger, institution, or other third party in order for a network or payment system to function); decentralized (do not have a central point that, even if it crashes, could still rely on the rest of the network, of equal importance); immutable (no one can change the data in it).

Cryptocurrencies and sectors of interest: blockchain trends in 2022

If you’re wondering which will be the largest cryptocurrencies to watch out for in 2022, you should probably re-evaluate your question a little bit. It is better to point out, in fact, not the exact cryptocurrencies to aim for in 2022, but the areas of interest on which to apply blockchain technologies according to estimates and forecasts for 2022. Looking to the future of technology and the global economy, in fact, it’s easier to point out the sectors of most interest in 2022, which will probably be: Decentralized Finance (DeFi), web 3.0, gaming and metaverse tokens, the smart contract battle. To see instead which are the best cryptocurrencies on which to invest in 2022, give a look to services such as cryptocurrency bundles, that offer a complete view of which cryptocurrencies are growing month by month, which are the top ones with the best performance and with which you can earn passively without having to worry about active trading and market monitoring.

DANIELE MARINELLI CRYPTO

DANIELE MARINELLI BIG DATA

DANIELE MARINELLI DT SOCIALIZE

DANIELE MARINELLI

DT COIN

DT COIN RECENSIONI

DANIELE MARINELLI DT COIN

DANIELE MARINELLI CRYPTO

DANIELE MARINELLI BIG DATA

DANIELE MARINELLI DT SOCIALIZE

DANIELE MARINELLI

DANIELE MARINELLI DT COIN 1

DANIELE MARINELLI DT COIN 2

DANIELE MARINELLI DT COIN 3

About Daniele Marinellis’ crypto blog and new possible paradigms

Many are unaware that the coming decade, thanks to the new paradigm introduced by cryptocurrencies and, let us remember, first of all, the “standard Bitcoin”, could significantly change the physiognomy of what we currently consider as a payment instrument, reserve asset, unit of account, etc.

In the wake of the imminent launch of China’s central bank digital currency, other countries, to avoid China’s global hegemonic positioning in the digital currency (“CBDC”) sector, could launch, when ready, their CBDCs. It is also likely that entire Business Units will use blockchain, especially in the form of multichain or parachain, while other companies or state-owned entities will use CBDCs: we will therefore see the transformation of the global financial system into a new digital system, both on the public and private fronts, Daniele Marinelli says.

Obviously, the reader could legitimately question the actual significance of such claims. In this regard, a brief digression on monetary systems is therefore appropriate to understand how they are not monolithic but subject to cyclical changes. Indeed, over the course of modern history, the monetary system has required drastic changes or updates that have occurred approximately every forty years. Cyclically, there are times when the existing system creates shortcomings, is inefficient, or countries simply do not respect the agreements made with their citizens or internationally. Normally this happens during a leap in human development, and usually coincides with major technological changes and the growth of the world population (with the consequent need for greater amounts of money). Often a new monetary cycle follows a sharp intensification of trade relations amongst countries or during a crisis such as a war. In the hope that ours and future generations will not see the monetary system change following the repetition of the horrors of a world war event, it seems that this generation may witness a new change due to a technological leap.

Are we on the verge of a global change in the monetary system?

It could be argued that the first crunches were already felt with the global financial crisis of 2008 and with the G20 summit during which the fate of the current monetary system was questioned by some. The launch of the Bitcoin protocol in 2009 is also part of this framework, laying the foundations for an entirely digital financial system, with FinTech solutions becoming common.

According to various economic parameters and according to many analysts, a global financial crisis is near, but it will probably not be similar to the previous ones: the collapse of the current monetary system goes hand in hand with disruptive technological leaps forward (the Bitcoin protocol, artificial intelligence, the adoption of quantum computers: to name just the main ones).

Any crisis, while painful, however, has shown that most of the changes are actually for the benefit of humanity and provide new opportunities for further development. However, a less traumatic handover could be achieved through cooperation between the traditional financial system and the new operators in the crypto and FinTech space.

Wind of change with Daniele Marinelli

The German financial market supervisory body, BaFin, recently granted the world’s largest cryptocurrency exchange, Coinbase – direct listed on NASDAQ with a capitalization of around $ 105 billion – permission to provide security services custody and proprietary trading. Coinbase has therefore obtained the very first license to carry out these activities in Germany.

In addition, last April the Bundestag passed a law (“Fondsstandortgesetz” (FSG)) intended to strengthen Germany as a venue for setting up investment funds and this could generate huge investments in cryptocurrencies. The FSG will allow a special category of investment funds (for institutional investors only) to invest up to 20% of their assets in cryptocurrencies; this could bring trillions of crypto investments in the form of assets under management by these funds. Although the investment funds authorized to invest directly in crypto are currently only “special funds”, even investment funds not reserved for professional investors can gain exposure to the crypto market through indirect investments, for example through exchange trade products (in the form of replicating bonds).

No less important is the M&A operation carried out by Deutsche Börse Group, a company that controls the Frankfurt Stock Exchange, which has acquired a majority stake in Crypto Finance AG, a financial group under the supervision of FINMA (the authority that supervises the Swiss financial market) which offers trading, deposit and investment services in digital assets to institutional and professional clients.

Finally, the question remains when we will have the first European ETF. A solution to the limits set by the regulation of UCITS harmonized funds in Europe “could be represented by an ETF that invests only a percentage component of its portfolio in cryptocurrencies and, to convince the European authorities, at least in this historical phase, it would be even better if such percentage share was represented by an ETP on crypto with physical replication. We would therefore have a harmonized fund which, in addition to giving the investor exposure to traditional financial products, would also allow exposure to the crypto market. This would be a great milestone for the asset management industry and for an effective mass adoption of cryptocurrencies “.

DANIELE MARINELLI CRYPTO

DANIELE MARINELLI BIG DATA

DANIELE MARINELLI DT SOCIALIZE

DANIELE MARINELLI

DT COIN

DT COIN RECENSIONI

DANIELE MARINELLI DT COIN

DANIELE MARINELLI CRYPTO

DANIELE MARINELLI BIG DATA

DANIELE MARINELLI DT SOCIALIZE

DANIELE MARINELLI

DANIELE MARINELLI DT COIN 1

DANIELE MARINELLI DT COIN 2

DANIELE MARINELLI DT COIN 3

These recent market operations confirm that the rapprochement between traditional finance and the crypto ecosystem is inexorable. Countries such as Germany and Switzerland are laying the foundations from a regulatory and infrastructural point of view to reduce the distance between the two worlds and make the transition less tumultuous. But also in other European countries there are virtuous episodes to monitor.

DTSocialize Holding Ltd: a FinTech based on three different pillars

DTSocialize Holding (the “Company” or “DTSH”), based in the United Kingdom and founded by the Italian entrepreneur Daniele Marinelli, is a FinTech that has recently entered the process of listing at the London Stock Exchange (LSE) through direct listing.

Although the authorization phase has not yet been started, for DTSocialize Holding the listing seems imminent, just as its mission and vision are equally clear. Relying on an innovative FinTech approach, the Company wants to create a bridge between the world of classic finance and the digital world, enabling the users of its services to access a whole set of solutions through the three main pillars of the company:

  • FinTech Group that will strive to continuously expand its product lines that seamlessly integrate fiat and crypto operations for easy and smart client experience; and expand its geographic presence, focusing on countries where legal framework has been or being created.
  • Social Communications Group that will expand its subscribed user base by offering communication and networking tools based on new generation Blockchain platforms with integrated financial capability provided by the FinTech Group; and generate best-in-class BigData-driven analytics for commercialization. The Group will seek ways to accelerate the expansion of its user basis by possible partnering with mobile operations in selected geographies that have been pre-identified already.
  • Digital Money and Payments Group that will expand its current payment solution systems into new technologies to offer new ways for transacting in DTSH ecosystem. 

The peculiarity of DTSH is offering Financial Services and money management solutions (IBANs, payment solutions, Credit and debit cards, e-wallets, exchange) thanks to its integrated platform that brings together traditional financial services – such as IBAN and Credit Cards –with Crypto Assets and Crypto Currency. DTSH created exchanges, trust custody, and wallets that allow its customers managing a diversified asset base and transacting both in Fiat and Crypto in a secure environment. The product lines offered by DTSH FinTech are expanding into new categories, such as asset management – one of the best Daniele Marinelli’s topic.

The Social network and messaging Apps on blockchain platforms offer a new level of privacy and entirely new customer experience. In a short time, DTSH communication and social tools built 640,000 registered user base, which have immediately became a priority target segment for FinTech services by DTSH. For this, DTSH is integrating financial services and payment solutions into the functionality of communication platforms.

Ultimately, DTSH will offer its users an augmented reality experience in its own metaverse, called Umetaworld, for transacting, socializing, and doing commerce or financial operations. 

We asked Daniele Marinelli couple of questions, first: how Umetaworld integrates into the whole Holding project?

I started to work on Umetaworld (a social media developed using metaverse) more than two years ago to create a digital model of the real world which incorporates interactive AR experiences. Umetaworld was launched with a conference held within Umetaworld itself on Dec. 16th and 360k people were connected to the new social media platform to listen to our presentation.

The Umetaworld is a mirror of the world you know and the world you do not know: it’s based on a true representation of the world as is and embraces the concept of collective sharing. 

Experiences are shared. Knowledge is shared. Services are rendered. Even key decisions can be shared among all stakeholders

How Can Umetaworld change the way we work or interact?

The idea is to offer a different experience of online shopping, getting the opportunity to “visit” shops and stores across the world, through a unique, interactive 3D buying experience unattainable on classic online stores. Furthermore, Umetaworld takes marketing to a whole new level with unobtrusive yet immersive ads that reach a global audience.

Good applications can be in the real estate industry, where agents can scan apartments onto the metaverse allowing potential buyers to first visit virtually. Another sector the metaverse can revolutionize is education: you can replicate your school’s environment providing students with a fun, compelling learning experience and a chance to attend prestigious university for people sitting in entirely different part of the world without relocating.

But, of course, we are looking very much forward to granting the users of our Holding services the opportunity to transact within Umetaworld, bringing FinTech services experience to a whole different level.

Daniele Marinelli crypto topic

The osmosis between traditional and crypto finance and digital world is therefore increasingly on DTSH agenda. It is not only the most ingenious foreign entrepreneurs who understand the importance of taking new paths: we finally find a very Italian case such as DTSocialize Holding. 

It is hoped that more and more companies will get that the paradigm shift is already underway, but, as often happens in our society, the first to grasp the change will be able to acquire dominant positions on the markets. The blockchain and its digital native assets need financial services and companies like DTSocialize Holding ready to outline the financial markets of the future. More about: Daniele Marinelli, DTSocialize, crypto, big data.

DTCOIN Cos’è? Info e opinioni redazionali

DT Coin Daniele Marinelli

WHITE PAPER

Giugno 2018

DTCOIN

SOMMARIO

Monetizza la tua esperienza – Introduzione

La dimensione blockchain

L’ecosistema DT Circle: introduzione

DTCOIN

DT Live

DT Academy

DT Charity

DT Merchant

DTCOIN 1.0

Il potere DTCOIN: punti di forza

Il segreto DTCOIN: il data standard

Dati e Big data

Pubblicità

ICO partnership

Wholesale telefonico

DTCOIN & Forced Market Cap: un nuovo concetto di trading

Wallet DTCOIN 1.0

DT Pay

DTCASH (DCH)

Il DPoS

DTCOIN 2.0

Wallet DTCOIN 2.0

Wallet DTCASH

Paper wallet DTCOIN e DTCASH

DT Live: i tuoi dati, la tua privacy, il tuo profitto

DT Chat

DT Shop

Wallet DT Live

DT Live e DT Shop per le aziende

Sviluppi futuri

DT Card

DT Bank

Roadmap

Fondatori e partnership

Daniele Marinelli

L’opportunità – Conclusione

Monetizza la tua esperienza – Introduzione

I dati sono l’oro digitale. La tecnologia digitale oggi è la più grande fonte di informazioni. I governi accumulano enormi quantità di informazioni sui cittadini e sulle aziende all’interno e oltre i loro confini. Un individuo può essere rappresentato in decine – o anche centinaia – di database governativi. Man mano che le persone interagiscono con i propri dispositivi, dai telefoni cellulari al proprio conto bancario, la quantità di dati disponibili per le istituzioni continua a crescere. Il mondo si arricchisce grazie a noi, attraverso le informazioni che noi forniamo. Accedere a un account personale o pubblicare un’immagine su Facebook significa inviare una informazione. Condividiamo un’informazione quando inviamo un messaggio, quando apriamo un articolo di un giornale online, ogni volta che digitiamo Mi piace.

La tecnologia è un mezzo di conoscenza bilaterale, noi riceviamo informazioni cedendo le nostre. Ma questo non è un segreto. Siamo consapevoli dell’esistenza di un mercato formato dall’acquisto e dalla vendita di dati personali, anche se è difficile comprenderne la grandezza. Oggi la priorità di ogni ente di controllo sono i Big data. Il termine Big data indica le tecnologie in grado di raccogliere e analizzare immense quantità di dati. Estrapolando e scomponendo un’enorme mole di dati, è possibile scoprire i legami tra diversi fenomeni, creando previsioni riguardo andamenti e reazioni future.

Nel 2017 sono stati registrati 35 miliardi di dollari nel mercato dei Big data. Nel 2011 erano 7.6 miliardi e si prevedono 103 miliardi nel 2027. Una crescita esponenziale resa possibile grazie all’adozione di strumenti tecnologici: nel 2011 sono stati venduti 472 milioni di smartphone, nel 2017 oltre 1 miliardo e mezzo. Negli ultimi due anni c’è stato un incremento del 90% dei dati prodotti nel mondo, perché sempre più persone hanno accesso al web: più fonti di informazione significano un mercato di dati sempre più ricco. Generare dati oggi non è solo semplice, ma anche inevitabile. La compravendita dei dati prodotti genereranno un mercato che nel 2020 raggiungerà gli 111 miliardi di dollari. 

Tutti noi condividiamo ogni giorno i nostri dati attraverso le piattaforme di social network come Facebook, i multimedia sharing come YouTube e Instagram, le piattaforme di blogging come WordPress, Twitter e Tumblr, i siti di recensioni come Yelp e TripAdvisor, i siti di domande e risposte come Yahoo Answers e forum, i portali di e-commerce e dati siti web. Questi dati sono unici e importanti in quanto creazione umana, generata sulla base dei nostri interessi, dalle pubblicazioni, dal desiderio di interazione. Una volta rilevati i rapporti e le dipendenze tra i dati raccolti, è possibile effettuare previsioni di comportamenti e risultati futuri. Predire il futuro su base di analisi oggettive consente la creazione di strategie finanziare, politiche e sociali. Agire controllando il flusso di dati e manipolare l’attenzione delle masse: questo significa decidere cosa accadrà domani.

Il settore maggiormente interessato al mercato dell’analytics è quello bancario. Le banche vogliono sapere tutto degli attuali e potenziali clienti, perché ogni informazione può essere utile a inquadrarci. La disponibilità economica è solo un aspetto: l’obiettivo è sapere dove viviamo, quando e dove facciamo acquisti, quanto spendiamo, qual è la nostra professione, le nostre relazioni, le nostre abitudini. Anticipare le esigenze e ridurre i rischi di credito è un vantaggio enorme per le banche. L’analisi dei dati permette alla banca di conoscere il valore di ciascun cliente ancor prima di incontrarlo. Il nome di ognuno di noi è seguito da una valutazione, assegnandoci un credito sociale, sia per ripararsi da possibili rischi, sia per proporci un servizio il più possibile personalizzato sulle nostre esigenze. Grazie ai big data, il rischio finanziario di una persona viene valutato sulla base della sua personalità e abitudini, anche insolite. Ad esempio, i migliori clienti per gli istituti di credito sono quelli che acquistano i feltrini per i mobili, perché valutati più scrupolosi e propensi a rispettare i propri debiti nei tempi giusti!

I dati personali possono essere usati per scopi differenti. C’è chi considera l’acquisizione di dati una pura sorveglianza globale, ma l’uso dei dati da parte delle aziende può migliorare l’esperienza di ognuno di noi, perché, conoscendoci, ci portano verso quello che si trova nella nostra sfera di interesse. Accettiamo questo compromesso ogni volta che ci registriamo a una piattaforma web, quando utilizziamo un’applicazione e ogni volta che inviamo un messaggio. Il mercato dei Big data è inarrestabile e lottare contro questo colosso non avrebbe senso. La maggior parte delle volte riceviamo un servizio in cambio, ma raramente vale la nostra privacy. Questo è il problema, non ci danno la giusta ricompensa in cambio. Quando apriamo un conto in banca, la banca ci da un servizio che noi paghiamo con commissioni, ma loro acquisiscono anche i nostri dati; nello stesso modo, paghiamo applicazioni che richiedono anche i nostri dati. Questo scambio non è equo. Come possiamo evolvere la situazione a nostro favore? Per la prima volta, noi utenti possiamo essere pagati per i nostri dati

Schermata 2018-07-25 alle 13.06.58.png

La dimensione blockchain

Il più grande e innovativo sistema di gestione dell’informazione è la blockchain. La blockchain è un registro, un sistema di trasmissione di dati e risorse informatiche. Possiamo paragonarlo a un libro contabile infinito, in cui sono registrate tutti i movimenti fatti dal 2009 a oggi. La blockchain può essere utilizzata in tutti gli ambiti in cui è necessaria una relazione tra persone, gruppi o aziende, dal settore finanziario a quello medico, fino a quello personale. La prima risorsa applicata alla blockchain è stata la criptovaluta. Le criptovalute sono denaro digitale creato e funzionante su blockchain. Il grande vantaggio del sistema blockchain è la sicurezza nelle transazioni, tramite l’approvazione degli utenti, con il rispetto del consenso del 50%+1. Questo è un sistema di verifica aperto controllato dagli utenti, quindi un sistema peer- to-peer, che non necessita delle banche o altri organi di controllo per effettuare una transazione. Il protocollo blockchain è sicuro e inespugnabile. Una volta approvata una transazione, questa viene completata con la conseguente creazione di un nuovo blocco, in cui l’informazione viene racchiusa. Blockchain significa infatti catena di blocchi. Un blocco può essere paragonato a una cassaforte in cui viene inserita una informazione: per chiudere questa cassaforte è necessario risolvere un complesso calcolo matematico e migliaia di utenti si adoperano nel decifrarlo. La maggioranza risolve correttamente il calcolo e quella combinazione viene accettata per sigillare la cassaforte, che non potrà mai più essere aperta. Sia che si tratti di una criptovaluta, sia di una immagine, è sempre un codice. Il codice racchiuso nel blocco non può essere modificato in alcun modo. Il consenso come sistema di verifica e l’immutabilità delle informazioni approvate, rende il sistema blockchain difeso da ogni sorta di tentativo di hackeraggio. La blockchain è la tecnologia più rivoluzionaria della storia, il sistema di trasmissione dei dati del presente e del futuro, che trasformerà completamente ogni ambito della nostra vita.

Schermata 2018-07-25 alle 13.08.04

La dimensione totale di tutte le intestazioni e transazioni su blockchain. [1]

L’ecosistema DT Circle: introduzione

Il DT Circle è un ecosistema creato per ottenere il massimo dal valore dei propri dati. DT sta per data ed è una dimensione costruita su blockchain, che vive grazie al valore dei dati di ogni suo utente. Consapevole del valore dei dati, DT Circle assicura uno scambio equo. Come ogni altra piattaforma, DT Circle richiede dei dati per accedervi: in cambio, l’utente riceve non solo l’esperienza all’interno del mondo DT Circle, ma un reale guadagno. Il DT Circle è un mondo in grado di offrire ai propri utenti strumenti per interagire, comunicare, imparare ed effettuare acquisti. Ogni condivisione sarà ricambiata con un guadagno in DTCOIN. Il DTCOIN è una criptovaluta, il cui valore si fonda su Big data e dati raccolti nell’ecosistema DT Circle. Le informazioni saranno utilizzate verso organi esterni selezionati, generando un ritorno. La gran parte di questo ritorno è inviato all’utente, consentendogli di monetizzare dalla propria esperienza. Qui di seguito, l’ecostistema DT Circle e la sua esperienza.

DTCOIN

Il DTCOIN è una criptovaluta, il cui valore è basato sull’offerta-richiesta e il traffico di dati generati e raccolti. La raccolta dati supporta la moneta, generando un utile. Il mercato conta sempre un’altissima richiesta di dati: sulla base della crescita negli ultimi anni e i numeri della prima metà del 2018, si prevede una chiusura di 42 miliardi di dollari di capitale generato quest’anno. Nel futuro potrà solo aumentare. 

Schermata 2018-07-25 alle 13.09.05.png

Il fatto che la moneta sia sostenuta dal mercato dei dati e dei Big data è una caratteristica unica ed estremamente positiva, perché rende il prezzo stabile. Le criptovalute, come le valute a corso legale, hanno un valore che fluttua costantemente. Questo è normale e accettato dagli utilizzatori di criptovalute, ma il pericolo sono i crolli vertiginosi del prezzo. A seconda delle dinamiche del mercato e della quantità che viene acquistata e venduta, il prezzo può variare in maniera determinante. Questo perché il valore di una criptomoneta è basato, nella maggior parte dei casi, unicamente sulla richiesta, sulle vendite e gli acquisti.

Quando il valore é basato unicamente sulle transazioni degli utenti, non é possibile prevederne l’andamento, considerando anche il pericolo delle vendite di grandi quantità di monete, che incide fortemente nella perdita di valore. Il DTCOIN invece ha un sottostante concreto, un mercato miliardario sottostante. La grande parte delle criptovalute nascono con un numero finito, cioè fin dalla nascita sono definite quante monete verranno rilasciate nel mercato. Una caratteristica che rende impossibile l’inflazione e che implica che più monete sono disponibili sul mercato, meno sono rare e quindi meno costose. Il DTCOIN è una valuta spendibile presso gli shop online e offline che accettano DTCOIN. Le attività al di fuori del DT Circle possono accettare DTCOIN come mezzo di pagamento. Può essere scambiata con altre criptovalute o valute tradizionali. Il DTCOIN è lo strumento per ricevere i propri guadagni nell’ecosistema DT Circle.

DT Live

Ogni giorno condividiamo i nostri momenti nei social network più famosi: immagina se per ogni post pubblicato avessi ricevuto un guadagno. DT Live ha reso possibile questa dinamica. Questo perché ogni condivisione e ogni interazione corrisponde a un dato utile. Ogni commento, condivisione e navigazione ha un valore. DT Live è la piattaforma social network in cui gli utenti DT Cirle possono condividere e monetizzare dalla propria esperienza. Un valore in DTCOIN è stabilito per ogni pubblicazione e per le relative interazioni: il valore di un contenuto è determinato dalle interazioni generate. L’obiettivo è generare il più alto numero di interazioni, godendosi l’esperienza sociale e guadagnando. DT Circle punterá alla condivisione dei post pubblicati su DT Live anche su altri social network e blog, così da diffondere DT Live e permettere all’utente di pubblicizzare al massimo il proprio contenuto.

Schermata 2018-07-25 alle 13.10.13.png

DT Academy

Imparare, crescere personalmente e professionalmente. Una parte fondamentale della nostra vita è la formazione. I DTCOIN possono essere spesi presso l’accademia DT Academy, che proporrà corsi formativi inerenti a diversi settori e tematiche, dall’informatica, alla cucina, alla comunicazione. La proposta di corsi crescerà parallelamente al numero di utenti e informazioni condivise. 

DT Academy

DT Charity

I creatori di DT Circle sanno che, per ricevere, bisogna prima di tutto dare. DT Charity è il mezzo per finanziare progetti benefici, pubblicizzandoli all’interno del DT Live e raccogliendo donazioni in DTCOIN.

DT Merchant

DT Merchant è la funzione per promuovere e vendere prodotti e servizi, ricevendo pagamenti in DTCOIN. Il DT Merchant è il punto di incontro da compratori e venditori, un utile strumento per i commercianti.

DT Merchant

Le monete DT Circle

Schermata 2018-07-25 alle 13.13.22

DTCOIN 1.0

DTCOIN 1.0 è una criptovaluta. Nella fase iniziale, della durata di trentasei mesi circa, viene gestita centralmente. Questo significa che la gestione della blockchain su cui la moneta é costruita sarà privata. Il mining della moneta è interamente gestito dalla società DTCOIN UK, incaricata dello sviluppo del progetto. Il mining funziona su tecnologia proof- of-work (POW): attraverso la risoluzione di calcoli matematici da parte di server con alta potenza di calcolo, vengono rilasciate nuove monete disponibile nel mercato. Il 30 giugno 2020, DTCOIN 1.0 farà uno swap su una tecnologia decentralizzata e distribuita. Questo significa che l’utente verrá invitato a depositare le sue monete in un nuovo wallet, ricevendo automaticamente i DTCOIN 2.0, l’evoluzione della moneta. Questa implementazione con una tecnologicamente superiore permetterá l’attivazione dell’ecosistema DT Circle. Infatti, DTCOIN 1.0 non sará utilizzata direttamente nel DT Circle, ma ha lo scopo di raccogliere consenso e fondi per la creazione di quest’ultimo. Il DTCOIN (sia la versione 1.0, sia la versione 2.0) conta 8 milioni monete pre-minate, cioé giá disponibili all’acquisto, per un’offerta totale di 42 milioni di monete.

Il potere DTCOIN: punti di forza

Una criptovaluta deve essere affidabile, in quanto tecnologicamente sicura e stabile nel prezzo. Nel mercato del denaro digitale, rialzi e grandi cadute sono piú che comuni. Ma, per i creatori del DT Circle e DTCOIN, paura e rischio costante non sono accettabili. DTCOIN si differenzia dalle altre criptovalute, basate unicamente sul modello domanda e offerta, grazie al suo mantenimento sul mercato dei dati e big data, un mercato reale e miliardario. Il prezzo del DTCOIN sará guidato dal data standard, un reale controvalore.

Schermata 2018-07-25 alle 13.06.58

L’obiettivo di DTCOIN è creare una comunità di almeno 100 milioni di utilizzatori nel mondo. Il successo di una valuta è determinato dalla comunità. DT Circle é il mezzo che inciterá l’utilizzo di DTCOIN. Aspettare non é sufficiente, bisogna agire per creare la comunitá DTCOIN.Gli utilizzatori scelgono DTCOIN non solo in quanto criptovaluta, ma per i suoi vantaggi rispetto alle valute tradizionali FIAT e alle altre criptovalute. DTCOIN vanta una velocitá di transazione insuperabile: il tempo medio di transazione media di un Bitcoin è un’ora, quattro minuti con Litecoin, DTCOIN impiega meno di un secondo. Non ci sono limiti fisici di invio, il DTCOIN puó essere inviato in tutto il mondo in tempo zero senza commissioni maggiorate. Il DTCOIN é estremamente sicuro e protegge la tua privacy. Tutti i wallet e relative transazioni sono crittografate con algoritmo hash a 90 caratteri alfanumerici, costruito in tecnologia XOR. Questo rende la transazione totalmente anonima e il sistema reverse a chiave centralizzata gestito dalla azienda, consente il ripristino dei dati in caso di tentativi di Hackeraggio escludendo la possibilità che l’Hacker possa monetizzare eventuali trasferimenti fraudolenti a danno degli utenti.

Entro giugno 2018 sarà avviato anche un programma di affiliazione per le attività commerciali, che consentirà la spendibilità diretta del DT Coin in esercizi commerciali di acquisto di beni o servizi. Ci saranno dei vantaggi in termini di costi per chi utilizza DTCOIN come moneta per i propri acquisti. DTCOIN è una delle poche criptovalute convertibili direttamente in euro, una disponibilità che crea interesse e fiducia. Oggi DTCOIN genera centinaia di scambi giornalieri per prodotti e servizi ed è convertibile direttamente in euro sull’exchange http://www.forcedmarketcap.com.

Il segreto DTCOIN: il data standard

Fin dalla sua nascita DTCOIN voleva essere diversa, una moneta nata con l’obiettivo di proteggere e crescere. In passato, il denaro era legato al gold standard, un sistema monetario in cui la base monetaria è data da una quantità fissata d’oro. Fino ad allora, il denaro aveva un controvalore reale: il DTCOIN ha ricreato questo concetto. Il fondatore di DTCOIN, Daniele Marinelli, ha impiegato due anni per analizzare il mercato, alla ricerca di una soluzione, contribuendo a creare il sistema Forced Market Cap (FMC). FMC è un nuovo modo di creare capitalizzazione a una criptovaluta, attraverso uno speciale algoritmo matematico unito a quattro grandi settori, permettendo una capitalizzazione crescente di DTCOIN. La prima moneta che cresce grazie a un supporto di quattro diversi settori, per un valore di 3 trilioni di dollari.

Dati e Big data

Un DTCOIN può essere paragonato a un contenitore, che cresce ogni secondo sulla base dei dati che accumula al suo interno. Ogni secondo, gli utenti condivideranno dati con DTCOIN, permettendo al valore di crescere a fronte del mercato FMC. Acquisto e vendita di DTCOIN è un atto continuo, perché permette agli utenti di entrare nel DT Circle: ogni accesso e azione corrisponde a un nuovo dato. Questi dati avranno la funzione di essere analizzati e utilizzati grazie alle tecnologie Big data, a favore dell’acquirente.

Pubblicità

La moneta di scambio della comunità DT Circle sarà DTCOIN, utilizzabile per acquistare sponsorizzazione nei canali DTCOIN. Questo sarà un potente mezzo di sponsorizzazione, per raggiungere il proprio target cliente all’interno della piattaforma DT Live.

ICO partnership

DTCOIN acquista grosse quantità di token in PRE-ICO da oltre sedici mesi, per poi rivenderle una volta sul mercato. Questo permette di acquistare token dalle dieci alle venti volte in meno al prezzo di quotazione della ICO, decidendo di venderli sul mercato o conservandoli per il futuro. Oggi DTCOIN conta oltre 450.000 utenti iscritti in oltre 130 paesi del mondo, un numero che cresce costantemente e ha deciso di aprire nel 2019 la possibilità ai propri utenti l’ingresso in PRE-ICO di nuovi progetti selezionati da DTCOIN permettendo in futuro ai propri utenti di acquistare direttamente in DTCOIN token in presale a prezzi molto vantaggiosi.

Wholesale telefonico

Le telecomunicazioni sono il secondo mercato per margini di profitto dopo il settore dell’energia. Il wholesale telefonico è il commercio di traffico telefonico internazionale tra compagnie di diversi paesi, dove una compagnia compra all’ingrosso e vende al dettaglio.

Schermata 2018-07-25 alle 13.57.28.png

DTCOIN & Forced Market Cap: un nuovo concetto di trading

Forced Market Cap (FMC) è una nuova soluzione di scambio e capitalizzazione di mercato nata nel 2017, per le criptovalute legate ad asset. DTCOIN è stata una delle prime criptolavute a quotarsi sull’exchange Forced Market Cap con nuove logiche di mercato. Normalmente il mercato si basa solo sul sistema della domanda e dell’offerta, permettendo agli speculatori di manipolare il prezzo senza scrupoli e, nella maggior parte dei casi, erodendo i piccoli portafogli. In FMC il mercato segue una logica basata su un algoritmo matematico ciclico, unito alle iniezioni di mercato grazie ai settori dei Big data, della pubblicità, delle ICON partnership e del wholesale telefonico.

L’andamento del mercato segue una logica ciclica:

  1. all’inizio di un ciclo, l’algoritmo gestisce gli acquisti e la vendita sul mercato, inserendo logiche di priorità, lotti, numero di vendite effettuate, aumento di valore delle iniezioni, numero di utenti e timing;

  1. una volta calcolato il prezzo limite, il sistema permette il piazzamento degli ordini. Il sistema chiude un ciclo e si riapre immediatamente a un prezzo iniziale, leggermente superiore al prezzo di apertura del ciclo precedente legato ai fattori indicati.

A ogni ciclo, il numero totale delle vendite con rispettivo valore viene rapportato al numero di acquisti, al numero di vendite effettuate nella settimana, la quantità di liquidità alimentata dal data standard, ordine di iscrizione. Domani la ricchezza più importante saranno i dati e i Big data ed è quello su cui DTCOIN punta maggiormente, pubblicando a fine del 2019 il progetto DT Live. Ogni attività distribuisce fino l’80% degli introiti tra gli utenti e il DTCOIN. Immagina se oggi l’80% del valore dei dati mondiali fossero in mano alle persone.

Schermata 2018-07-25 alle 13.58.13

Wallet DTCOIN 1.0

A dicembre 2018 saranno rilasciati wallet online per consentire la gestione di wallet su computer e tramite applicazioni certificati per sistemi Android e Windows. I portafogli DTCOIN permettono di mantenere al sicuro le monete, detenendo in modo privato iDTCOIN. Le tipologie di wallet scaricabili e mobile saranno creati per i sistemi Linux, Mac OS e Windows. IOS e Android Mobile, web wallet.

wallet DT Coin

DT Pay

DT Pay è l’app per gestire la valuta digitale in maniera semplice e veloce, direttamente dallo smartphone. Grazie a DT Pay puoi localizzare velocemente i negozi dove puoi pagare con DTCOIN. Grazie a questa applicazione tutti i commercianti che accettano DTCOIN, saranno geolocalizzati, dai quali potrai spendere i DTCOIN per comprare quello che desideri. Un app concepita user friendly per permettere a qualsiasi utente, di qualsisi età e competenza digitale, di poterla utilizzare abitualmente 

DTCASH (DCH)

DTCASH è una criptovaluta decentralizzata, che sarà presentata agli utilizzatori DTCOIN nel mese precedente al lancio ufficiale, datato per fine dicembre 2018. La tecnologia mining di DTCASH sarà totalmente proof-of-stake (POS) o proof-of-job (POJ). La particolarità di DTCASH è l’anonimato. Il sistema funzionerà su un protocollo che permetterà il totale anonimato nelle transazioni, con una livello di explore node di due livelli. La rete di verificatori servirà a mantenere sicura la rete di DTCASH. I tempo di una transazione media con DTCASH è meno di un minuto. Il costo medio di transazione sarà 0.00001 DCH. Lo scopo del DTCASH è permettere agli utenti di speculare dall’aumento di valore di essa. A differenza del DTCOIN, il DTCASH non ha un mercato sottostante oltre quello della criptovaluta stessa. L’unico modo per ottenere i primi DTCASH sarà attraverso il D-POS all’interno della piattaforma http://www.dtcoin.co.uk, dove, mettendo in stake i propri DTCOIN, l’utente otterrà in cambio DTCASH come ricompensa. Dopo aver ottenuto i primi DTCASH, l’utente può scaricare il wallet DTCASH sul proprio computer e iniziare a produrre nuovi DTCOIN attraverso il POS. Il proof-of -stake è un sistema di validazione di transazioni basate sul consenso distribuito. Lo scopo dell’algoritmo è lo stesso del POW, ma il processo per raggiungere l’obiettivo è abbastanza diverso. A differenza della proof-of-work, dove l’algoritmo premia i minatori che risolvono problemi matematici con l’obiettivo di convalidare le transazioni e creare nuovi blocchi, con Proof-Of-Stake il creatore di un nuovo blocco viene scelto a seconda sulla sua ricchezza. Più monete sono presenti nel portafoglio, più sarà forte il potere di stake dell’utente. Ogni singolo portafoglio funge da validatore, quindi decentralizzato la rete è completamente decentralizzata. Più portafogli saranno aperti allo stake, più la rete sarà sicura.

Il DPoS

Questo sistema rappresenta un’evoluzione originata dal proof-of-stake, anch’esso sviluppatosi al fine di ridimensionare i costi e l’inefficienza associata al consumo di elettricità tipica dei sistema proof-of-work, utilizzato da Bitcoin per esempio. Il sistema DPoS differisce dal sistema PoS. Quest’ultimo infatti, per convalidare una transazione, prevede un coinvolgimento dell’intero network. Nel sistema DPoS, invece, questo dovere non ricade sull’intera rete, ma solo su un limitato numero di delegati. Questi delegati, eletti dall’intera rete con un sistema di democrazia rappresentativa dei consensi (consensi che a loro volta hanno un peso che è funzionale al numero di token posseduti), provvedono alla convalida, in sicurezza, di ogni singola transazione della rete. Saranno 120 i delegati che manterranno la sicurezza della rete. I wallet di questi delegati avranno il ruolo di rappresentare le monete depositate dalla rete di DTCOIN. Il vantaggio di questo sistema è la semplicità con cui una l’utente acquista DTCOIN, li deposita e dal giorno seguente inizia a guadagnare, senza dover sincronizzare wallet o controllare il proprio computer. L’unico compito è forgiare per guadagnare.

DTCOIN 2.0

Il 30 giugno 2020 la moneta DTCOIN 1.0 farà un upgrade tecnologico effettuando uno swap totale in un nuovo coin di ultima generazione, il DTCOIN 2.0.

DT Coin 2.0.png

DTCOIN ha trovato il giusto equilibrio tra centralizzato e decentralizzato, combinando insieme questi due concetti per risolvere i problemi tipici del mondo cripto, con l’intruduzione di:

  • wallet verificati con KYC per aumentare la trasparenza e fiducia dell’utente;
  • ecosistema decentralizzato e distribuito;
  • gestione dei dati decentralizzata;
  • blockchain decentralizzata;
  • emissione centrale delle monete e in seguito distribuita;
  • nessuno puó trasferire, confiscare o sequestrare la moneta;
  • privacy con trasparenza (e senza anonimato) nel modo in cui vengono effettuate le transazioni;
  • piena conformità con la normativa (conformità con le principali giurisdizioni e sviluppo degli standard industriali);
  • transazioni veloci sotto i 60 secondi;
  • numero limitato di coin;
  • smart contract.

Verrà creato un consenso decentralizzato attraverso l’introduzione di Masternodes, Voting nodes, Ledger nodes, privacy.

Wallet DTCOIN 2.0

A dicembre 2018 saranno rilasciati wallet online per consentire la gestione di wallet su computer e tramite applicazioni certificati per sistemi Android e Windows. I portafogli DTCOIN permettono di mantenere al sicuro le monete, detenendo in modo privato i DTCOIN. Le tipologie di wallet scaricabili e mobile saranno creati per i sistemi Linux, Mac OS e Windows. IOS e Android Mobile, web wallet.

Schermata 2018-07-25 alle 14.01.40

Wallet DTCASH

I wallet crittografati DTCASH utilizzano il proof-of-stake per sostenere e proteggere la rete decentralizzata su blockchain. L’utente, semplicemente detenendo i propri DTCASH all’interno del proprio portafoglio, riceverà ricompense ogni giorno grazie al POS. Le tipologie di wallet scaricabili e mobile saranno creati per i sistemi Linux, Mac OS e Windows. IOS e Android Mobile, web wallet.TCOIN

Paper wallet DTCOIN e DTCASH

I wallet DTCOIN e DTCASH lavorano sulla base di un avanzato protocollo di sicurezza, ma molti preferiscono lo storage su portafogli fisici. Il DTCASH e DTCOIN paper wallet è un documento fisico che contiene tutto il dati necessari per riceve o stoccare una quantità di DTCOIN o DTCASH. Si può conservare in una cassaforte privata o dove si ritiene più sicuro. La chiave privata viene generata dall’utente sul server DTCOIN e/o DTCASH, altamente sicuro. Si consiglia agli utenti di disconnettersi da internet quando ci si trova in processo di generazione di una chiave privata

DT COIN.png

DT Live: i tuoi dati, la tua privacy, il tuo profitto

Controllare il proprio smartphone è la prima cosa che il 74% della popolazione del mondo industrializzato fa appena si sveglia. Oggi il telefono è diventato un prolungamento del nostro corpo e non possiamo immaginare di portare avanti la nostra vita privata o lavorativa. L’obiettivo è quello di permettere a una persona di monetizzare la propria esperienza, scaricando l’applicazione DT Live. DTCOIN crea un nuovo concetto di sharing economy, dove l’utente per la prima volta può diventare un giocatore attivo nel mercato dei dati. Immagina che, ogni giorno, ogni tua condivisione e azione interazione online genera un’entrata. Con il social network DT Live, tutti i tuoi risultati personali di navigazione e di ricerca sono protetti e per la prima volta ti pagheranno per averli. Tutto questo è possibile grazie a DT Live, in cui l’utente avrà principalmente all’interno tre sezioni.

Schermata 2018-07-25 alle 14.03.15

DT Live è il cuore della community, un social network dove le persone potranno monetizzare grazie ai contenuti che condividono, il cui valore si basa sulla quantità di interazioni generate. DT Live ha l’obiettivo di dividere al 35% il profitto di tutti gli incassi dalla vendita dei dati, dalla vendita degli spazi pubblicitari e dalle indagini di mercato, con i propri utenti. Per la prima volta, tutti possono guadagnare dalla propria attività social online. Si guadagna in DTCOIN e DTCASH. L’utente riceverà questo compenso da scambiare sugli exchange o da spendere all’interno dei negozi DT Shop. Ogni mese riceverà, a prescindere della sua attività, un piccolo compenso: più si é social e si crea interazione, più sono le monete accumulate.

DT Chat

DT Chat è un sistema multifunzionale che include le caratteristiche di un classico messenger e un cripto-wallet multivaluta. All’interno saranno possibili tenere chat di testo individuali e di gruppo, chiamate audio e videochiamate.

DT Shop

Uno dei fondamentali di DTCOIN è la spendibilità, perché senza possibilitá di utilizzo non c’è futuro per una valuta. Sarà creata un’applicazione dove gli utenti troveranno prodotti offerti dalla comunità di DTCOIN. L’aspetto rivoluzionario è che ogni utente sarà pagato per far parte del mondo DTCOIN, dove DT Shop distribuisce su ogni vendita una parte dell’incasso al mercato, attraverso il data standard e l’assegnazione equa di DTCOIN all’intera comunità. Questo genera un’economia che si autoalimenta, dove il consumatore guadagna dagli acquisti della comunità, ottenendo DTCOIN che gli verranno assegnati ogni mese e che potrà spendere all’interno del circuito per acquistare i premi nello shop. Utilizzando questo algoritmo di ridistribuzione le imprese e i consumatori creano un modello economico più efficiente. Il consumatore ogni mese riceve nuovi DTCOIN da spendere e l’azienda è pronta ad accettarli per poi ridistribuire una percentuale del suo fatturato. Un sistema dove più si spende e più si genera nuovi DTCOIN da spendere.

DT Shop .png

Wallet DT Live

Il wallet DT Live è un sistema multifunzionale che include le caratteristiche di un classico cripto-wallet multivaluta. Al suo interno l’utente troverà canali a pagamento, trasferimenti di criptovaluta tra utenti, micropagamenti di criptovaluta tramite soluzioni offline, conversione di DTCOIN e DTCASH in valuta a corso legale. Oltre a questo, verrà integrato il servizio di remittance internazionale per permettere agli utenti di trasferire denaro in ogni parte della terra a un costo molto basso. Inoltre, verrà integrato il sistema di D-POS e di POD (Proof of Data) e l’utente potrà monitorare i suoi guadagni del social network o dalle sue condivisioni di dati direttamente dal suo account.

DT Live e DT Shop per le aziende

DTCOIN inserirà un sistema innovativo dove ogni azienda potrà accedere all’ecosistema DT Circle pubblicizzando il proprio servizio attraverso:

  • pagamento per vendita;
  • pagamento per visualizzazione;
  • pagamento per click, interazione generata.

Le aziende potranno acquistare pubblicità attraverso DTCOIN e DTCASH, o mettendo prodotti a disposizione della comunità. Le aziende potranno ottenere DTCOIN per fare pubblicità all’interno della comunità, commerciando merce con lo shop. L’azienda avrà a disposizione un’interfaccia avanzata nel DT Shop, dove gli utenti potranno caricare prodotti, servizi, gestire la fatturazione, ordini, magazzino e creazione di promozioni.

Schermata 2018-07-25 alle 14.04.59.png

Sviluppi futuri

DT Card

Come prima connessione con il mercato tradizionale, DTCOIN ha l’obiettivo di creare una carta VISA o Mastercard, con cui i suoi utenti possono spendere liberamente le proprie monete. Questo permetterà un accesso diretto per i commercianti e l’aumento della spendibilità della moneta.

DT Card

DT Bank

Sebbene il focus del progetto DTCOIN e DTCASH sia definito dalla blockchain, esiste nei piani di sviluppo di DTCOIN e DTCASH anche l’acquisizione di un istituto bancario. La banca avrà l’obiettivo di servire clienti impegnati nel mondo cripto concedendo servizi di portafogli, conto corrente, carta di debito e credito e servizi di pagamento criptati. Verrà utilizzato un sistema di KYC/AML decentralizzato ed elettronico. Ogni cliente all’interno del suo account avrà direttamente DTCOIN e DTCASH e potrà svolgere qualsiasi normale attività consentita dal classico circuito bancario.

DT Bank

Roadmap

Febbraio 2017

Lancio DTCOIN

Marzo-Aprile-Maggio 2107

Conferenze in Africa, Asia e India per presentare il progetto DTCOIN

Settembre 2017

DTCOIN in 104 paesi con oltre 200.000 aderenti

Ottobre 2017

DTCOIN in FMC – http://www.forcedmarketcap.com

Novembre 2017

Presentata la DT Foundation

Giugno-Luglio 2018

DT Academy

DT Pay

Settembre-dicembre 2018

DT Circle ICO

Campagna Social Marketing

DT Foundation

DT Wallet

Gennaio 2019

Lancio DTCASH

Blockchain DTCASH

Pubblicazione GITHUB

Pubblicazione Bittalk

Febbraio 2019

Web Wallet

IOS/Android mobile

Windows, IOS, Linux

Paper Wallet

Quotazione sul primo exchange

Marzo 2019

Pubblicazione su crypto-listing

Dicembre 2019

DT Live

DT Live App

Gennaio 2020

DT Shop

DT Advertising

Fondatori e partnership

Daniele Marinelli

daniele marinelli

Daniele Marinelli, 46 anni di origini romane, ventitre anni di libera professione come commercialista e consulente aziendale presso il quartiere Prati di Roma. Nel 2010 assume la carica di consigliere aziendale ed è tra i primi in Italia ad acquistare Bitcoin, intuendo la potenzialità della emergente tecnologia blockchain. Nel 2016 si dedica alla analisi di criptovalute costruite su sistemi economici, incamminandosi nel percorso che ha portato alla creazione di DTCOIN.

Blocktech LTD

Blocktech è una società con sede a Dubai (EAU), specializzata nello sviluppo di sistemi informatici, nella blockchain e nella costruzione di criptovalute. I fondatori hanno partecipato alla creazione di otto criptovalute in blockchain per piattaforme internazionali.

DT Merchant LTD

DT Merchant LTD è una società londinese che si occupa della relazione con le aziende e la grossa distribuzione per la creazione del marketplace DT Shop.

DT Cloud Data LTD

DT Cloud Data LTD è la società che si occupa dello stoccaggio dei dati raccolti attraverso il sistema DT Circle con DTCOIN, ha sede a Dubai (EAD).

DT Data Licence LTD

DT Data Licence LTD è la società incaricata della formazione e della commercializzazione della licenza software di mining e dell’utilizzo di DTCOIN. Questa società, guidata da un team di esperti nel settore della formazione blockchain, ha il compito di divulgare l’utilizzo delle criptomonete e il prodotto DTCOIN, con la sua visione e filosofia.

L’opportunità – Conclusione

Diventare giocatori attivi del mercato dei dati: questo è l’obiettivo. DT Circle trasforma le regole del sistema, dove non siamo solo fonte di informazioni, ma coloro che utilizzano le informazioni a proprio vantaggio, con consapevolezza. Tutti i giorni i nostri dati vengono venduti senza la nostra approvazione, non sappiamo come sono utilizzati. Scegliere di condividerli per il loro giusto valore è il primo passo verso la libertà, di scelta e di utilizzo. Un nuovo strumento per monetizzare dai nostri dati e le nostre pubblicazioni, senza limitarsi al classico sistema monetario e bancario. La blockchain ci permette di comunicare, condividere e guadagnare con una sicurezza prima di essa introvabile. I DTCOIN guadagnati saranno un mezzo di pagamento, ma non solo: un vero e proprio investimento. Il piano di condivisione dell’ecosistema DT Circle porterà a un’acquisizione di utilizzatori sempre più elevata e, più dati saranno acquisiti attraverso il DT Circle, più il DTCOIN salirà di valore.

Il piano è scritto, la moneta DT Coin è stata creata. Iniziare ad acquistare ora i DTCOIN significa riservarsi l’opportunità di possedere un prodotto che, grazie ai suoi servizi, crescerà di valore esponenzialmente. Ora il primo passo è creare l’ecosistema per consentire l’acquisizione di dati e la creazione della comunità DT Circle. Tutto il mondo guadagna con i tuoi dati, con DT Circle inizi a guadagnare anche tu. Investire in DTCOIN significa scegliere il settore di investimento dell’innovazione digitale, il più sicuro al mondo, supportato da un prodotto di cui la richiesta non scarseggia mai: i dati.